Dragon Age Origins

2vl19pw.jpg

 

Genere:

Gioco di ruolo

Editore:

BIOWARE

Data di uscita:

10 Agosto 2010

 

Parola chiave:

“Custode Grigio”

 

Il Gioco

Dragon Age Origins può essere tranquillamente classificato come il migliore GDR fantasy presente sul mercato, in cui la storia si adatta perfettamente a qualunque tipo di giocatore grazie alle innumerevoli possibilità di scelte e azioni disponibili. Dopo il grande successo con il primo capitolo della saga di Mass Effect la Bioware con Dragon Age Origins ci riporta ai giorni nostri una versione del tutto nuova e migliorata di uno dei suoi vecchi cavalli di battaglia: “Baldur’s Gate” un vero e proprio capolavoro che spopolò e vendette migliaia di copie nell’ormai lontano 1998. La storia di Dragon Age Origins ci catapulta nel Ferelden una delle nazioni del Thedas nel pieno di un Flagello, una vasta invasione di creature delle tenebre che abitano le profondità della terra e che durante “Il Flagello” invadono la superficie distruggendo tutto ciò che incontrano.. Solo un Custode Grigio può fermare questo massacro ed è qui che entriamo in gioco noi. Dragon Age Origins ci permette di scegliere la razza e l’aspetto fisico del nostro eroe (elfo nobile, elfo dei boschi, nano nobile, nano popolano, umano nobile oppure mago) che a seconda avrà una propria prefazione e introduzione alla storia, come per Mass Effect anche Dragon Age ha un sistema di gioco che si basa su scelte e decisioni che porteranno a eventi e sviluppi della storia del tutto diversi, la modalità di combattimento invece presenta delle differenze, come per esempio il fatto che in Dragon Age Origins potremo congelare il gioco e controllare ognuno dei gregari del protagonista in prima persona per decidere azioni o spostamenti in totale stile Baldur’s Gate. Dragon Age Origins ha una storia molto avvincente e ben curate nei dettagli con compagni interessanti e ben delineati oltre al fatto che, a differenza col primo capitolo di Mass Effect, potremo far nascere l’amore con quasi tutti loro e non solo con due personaggi. La grafica è buona e ha un comparto sonoro eccezionale l’unica pecca a mio avviso è che il gioco è parlato in inglese e sottotitolato in italiano a differenza con Mass Effect che è completamente in italiano, a parte questo consiglio caldamente questo gioco a tutti gli amanti del genere GDR fantasy o nostalgici della saga di Baldur’s Gate, Dragon Age Origins è davvero avvincente e regala molte ore di gioco ed esplorazione coinvolgendo il giocatore a 360 gradi.

vdz3fk.jpg
2cfws5f.jpg
59vqzl.jpg

 

+1:

1) Storia avvincente;

2) Personaggi ben caratterizzati;

3) Buona modalità di personalizzazione del protagonista;

4) Buona grafica di gioco.

-1:

1) I dialoghi potevano essere tradotti in italiano;

2) Migliore nella versione pc.

 

Conclusione:

 

Voto 9.0

 

Scritto in esclusiva per xboxitalia.net da Stefano “Stephiroth1987” Turrini