Titanfall

titanfall-xone-972888_jpg_300x300_q85.jp

Uscita: 13 marzo 2014   Tipologia: Sparatutto   Piattaforme: xone, pc, x360   Sviluppato: Respawn Entertainment   Pubblicato: Electronic Arts

 

“Titanfall in corso”, ecco una frase che sentiremo spesso mentre giochiamo a TitanFall!

 

Il nuovo titolo di Respawn Entertainmen si presenta al pubblico come uno sparatutto in prima persona molto frenetico, veloce e immediato e alle volte “casinaro”, scopriamo insieme perchè!

 

Quel poco di storia che viene narrata, parla di un futuro lontano in cui l’umanità si è spinta ai confini dell’universo per la colonizzazione di nuovi pianeti.
Noi vivremo questa campagna in due fazioni: IMC e la Milizia le quali si scontreranno ad ogni missione per interessi contrastanti.
Una nota che di certo storcerà un po’ gli occhi degli utenti è il fatto che non esiste un comparto single player, e che per esempio la campagna sopra citata si svolgerà con normali match di Logoramento, Dominio, Cattura la bandiera tra i vari players ( 6 vs 6 massimo) e durante questi match viene narrata quella poca storia che c’è dietro al titolo.

 

La vera anima del gioco è il Multiplayer, dove come scritto prima i player si sfidano nelle varie modalità per un massimo di 6 vs 6, ma con il supporto di soldati e spectre comandati dal pc, che possono aiutare un player sia nel rallentare o ferire un avversario, oppure possono essere usati per fare punti Logoramento, o per chiamare prima il proprio Titan, poiché uccidendoli si ottengono punti utili! O infine uccidendone in vario modo e in varie quantità si sbloccano sfide che danno punti esperienza, utili per l’avanzare di livello.

Le modalità di gioco sono sinceramente poche considerando un gioco solamente multiplayer e sono: Logoramento, ovvero un semplice deatmach a squadre; Punti di controllo, dominio se lo si vuole chiamare in altro modo, dove dobbiamo conquistare e difendere 3 punti di controllo e arrivare al punteggio massimo chiesto (400); Cattura la bandiera;Sopravvivenza Titan, dove tutti i piloti iniziano la battaglia a bordo del proprio Titan e la battaglia consiste nel distruggere i Titan avversari per vincere il turno e passare a quello successivo;  Cacciatore di piloti, in poche parole è un massacro con una vita sola, se muori hai finito il turno e vince la squadra che uccide tutti gli avversari.

Ciò che delude però un po’ le aspettative è la personalizzazione del proprio pilota (soldato) e le varie armi a dispozione che sono veramente poche, ci si limita al massimo 3 mitragliette qualche fucile, due fucili sniper e qualche pistola… Insomma veramente poche per un FPS.
Finiamo col parlare dei Titan che potremmo utilizzare, L’Altas, lo Strider e l’Ogre: ognuno con una propria abilità come Il nucleo danni (che per un tot di secondi aumenta vertiginosamente il danno dell’arma) per il primo, lo scatto infinito per il secondo e il sovrascudo per il terzo.
Ogni Titan lo si può equipaggiare con un’arma primaria che varia dal lanciarazzi, ad una mitragliatrice e così via, e ad un’arma secondaria come una raffica di missili..

 

Insomma questo Titanfall diverte molto, ma potrebbe stancare in poco tempo dato la scarsità di modalità e armi.

 

 

Pro:

Frenetico
Divertente
Mappe veramente belle

 

Contro:
Può stancare subito
Scarsità di modalità e armi ed equipaggiamenti
Grafica non al top per una next gen
 

Voto 8/10

 

 

Recensione a cura di Debian15531