Jet Set Radio HD

Quanti di voi ricordano l’ultima console di casa SEGA, il Dreamcast?
Oggi volevo recensire un cult dei videogiochi uscito per Dreamcast 14 anni fa.
Sto parlando di Jet Set Radio, un videogioco unico nel suo genere (dico unico perché non né ho visti altri come questo) creato da SEGA e Smilebit.
1Jet Set Radio è un gioco che, nonostante la Dreamcast stesse scivolando in basso con le vendite, ha riscosso un grande successo.
Ovviamente, ha dei pro e dei contro che elencherò qua sotto:
Pro:
1)Soundtrack ottima, con grande varietà di generi musicali che partono dal rap al rock e dal hip-hop alla techno e non sono musichette da quattro soldi, ma veri e propri brani musicali che non vi stancherete mai di ascoltare.
2)Tanto stile: esegui grind, acrobazie, graffiti personalizzati, recluta nuovi amici e tutto questo dolcemente accompagnato da una grafica Cel-Shading, un tipo di grafica stile cartone animato adeguata al gioco.
3)Un gioco molto originale: ancora tutt’oggi questo gioco non ha paragoni per la sua originalità. Nessun gioco riesce a superare Jet Set Radio in fatto di originalità e vi consiglio di provare la demo per comprendere tutto quello che viene citato in questa recensione.
Ora passiamo ai contro:
Voglia di esplorare Tokyo limitata: la prima cosa che vorreste è esplorare Tokyo giusto? Purtroppo potrete esplorarla solo durante le missioni che hanno un limite di tempo.
Ma gioite, perche nel sequel per Xbox (la prima) si può esplorare tutta Tokyo con maggiore stile. Il sequel si chiama Jet Set Radio Future (abbreviato a JSRF).
E ora passiamo alla trama.
Jet Set Radio è una stazione radio pirata gestita dal DJ Professor K che, oltre a far ascoltare le fantastiche canzoni del gioco, darà le news di quello che succede a Tokyo in merito alle azioni di 4 gang: i GG’s, i Noise Tanks, i Poison Jam e i love Shokers.
Noi andremo a interpretare i membri dei GG’s durante il gioco. I primi personaggi che avremo nella gang sono Beat, Gum e Tab.
Avanzando di trama si potranno reclutare altri personaggi con caratteristiche differenti l’uno dall’altro.
Parliamo adesso di Gameplay.
È abbastanza semplice si usano tre tasti per le azioni, la levetta destra per spostare la visuale e la levetta sinistra per spostarsi.
Ovviamente dal titolo della recensione non vado a parlare del gioco per Dreamcast.
Io parlo del remake in HD che hanno fatto nel 2012 per Xbox 360, PS3, PSvita, pc e iOs/android.
Il costo del gioco per console è di 9,98€ mentre per cellulare 2,89€.
È un titolo che non dovete assolutamente perdervi e credetemi, vale tutti i soldi del prezzo.

 

 
Recensione a cura di ShadowAle4664